X

Did you know that your Internet Explorer is out of date?

To get the best possible experience using our site we recommend that you upgrade to a modern web browser. To download a newer web browser click on the Upgrade button.

Upgrade
Serbatoi e aree di contenimento di sostanze chimiche

Serbatoi e aree di contenimento di sostanze chimiche

Belzona offre un'ampia gamma di compositi di riparazione di metalli e calcestruzzo e rivestimenti epossidici per la riparazione di serbatoi di stoccaggio e di aree di contenimento secondario, nonché per la protezione dagli effetti dell'erosione, della corrosione e dalle aggressioni chimiche. 

Belzona offre una varietà di compositi per la riparazione di metalli e rivestimenti epossidici appositamente creati per la manutenzione dei serbatoi di stoccaggio, incluse soluzioni quali sigillatura dei fondi serbatoi, protezione contro corrosione/erosione, incollaggio a freddo e sigillatura di perdite. I materiali a indurimento rapido Belzona eliminano la necessità di lavorazioni a caldo garantendo manutenzioni facili e sicure. I nostri prodotti epossidici per la riparazione del calcestruzzo consentono di risanare rapidamente aree di contenimento secondario e calcestruzzo danneggiato fornendo eccellente resistenza contro impatti e sostanze chimiche, nonché resistenza alla compressione.

Riparazione e protezione di parti interne di serbatoi

I serbatoi di stoccaggio interessati internamente da erosione, corrosione e attacchi chimici possono essere rapidamente riparati e protetti usando i materiali polimerici di riparazione e i rivestimenti Belzona in grado di incollarsi su molti materiali da costruzione tra cui GRP, FRP, acciaio e calcestruzzo.

I materiali Belzona consentono di:

  • Eseguire sigillature di perdite e incollaggi a freddo di piastre su serbatoi usando materiali a indurimento rapido, come Belzona 1221 (Super E-Metal) e  Belzona 1212
  • Ripristinare in modo permanente le superfici in acciaio e calcestruzzo
  • Riparare rivestimenti a spessore esistenti, inclusi rivestimenti elastomerici, epossidici o a lamelle di vetro
  • Offrire resistenza a lungo termine contro erosione, corrosione e sostanze chimiche usando rivestimenti epossidici a elevata resistenza come Belzona 1391 (Ceramic HT) e  Belzona 5811 (Immersion Grade)
  • Ridurre i tempi di fermo e i costi di stoccaggio esterno usando materiali a indurimento rapido applicati a spruzzo di eccezionale durata
  • Garantire un rivestimento dissipativo statico resistente alle sostanze chimiche come Belzona 4351, in grado di proteggere aree fortemente sottoposte ad accumuli elettrostatici

Riparazione e protezione di serbatoi esterni

I compositi di riparazione epossidici e i rivestimenti Belzona sono appositamente progettati per offrire protezione esterna a serbatoi di stoccaggio e recipienti di processo e possono essere applicati in situ anche su attrezzature calde. I nostri materiali offrono un'eccellente resistenza di incollaggio consentendo di incollare a freddo attrezzature su parti esterne di serbatoi ed eliminando la necessità di eseguire lavorazioni a caldo. Le soluzioni Belzona ideate per le parti esterne di serbatoi includono:

  • Rivestimenti epossidici resistenti alla corrosione applicati a spruzzo, quali Belzona 5111 (Ceramic Cladding), in grado di garantire superfici facili da pulire e protezione a lungo termine contro la corrosione superficiale delle parti esterne di serbatoi
  • Compositi epossidici a elevata adesione, come ad esempio Belzona 1212, un prodotto surface-tolerant utilizzato per ripristinare l'integrità dei serbatoi mediante incollaggio di piastre o per fissare attrezzature esterne sui serbatoi, inclusi frangivento, sistemi di estinzione a inondazione, staffe, supporti e molto altro ancora
  • Sigillatura dei fondi dei serbatoi con rivestimenti "traspiranti" privi di solventi, come ad esempio Belzona 3111 (Flexible Membrane), che impedisce la penetrazione dell'acqua sotto il serbatoio lasciando fuoriuscire nel contempo l'umidità
  • Inoltre, Belzona offre toppe di riparazione in composito conformi a ISO sotto forma di Belzona SuperWrap II. Queste riparazioni possono essere progettate e applicate in conformità alle norme ISO  24817 o ASME PCC-2 per fornire toppe di riparazione progettate matematicamente per il contenimento della pressione

Riparazione e protezione delle aree di contenimento secondario

Pavimenti e pareti in calcestruzzo danneggiati in aree di contenimento secondario possono essere rapidamente riparati grazie ai compositi Belzona per la riparazione del calcestruzzo, che riducono i tempi di fermo ed offrono eccellente resistenza alla compressione, buona resistenza agli urti e ottima adesione al calcestruzzo. I nostri rivestimenti resistenti alle sostanze chimiche, come ad esempio Belzona 4311 (Magma CR1) e  Belzona 4341 (Magma CR4), forniscono protezione a lungo termine contro un'ampia gamma di sostanze chimiche, inclusi acidi e alcali anche ad alte temperature. Inoltre, Belzona 4361 è idealmente indicato per la protezione delle aree di contenimento secondario conservando la sua integrità in caso di fessurazioni del calcestruzzo sottostante. Grazie alla sua straordinaria flessibilità e resistenza a un'ampia gamma di sostanze chimiche, è in grado di risanare le fessurazioni senza danneggiare l'integrità del rivestimento. La gamma versatile di rivestimenti a spessore di Belzona può essere applicata a spruzzo o pennello, velocizzando così l'applicazione e riducendo i tempi di fermo.

Vantaggi delle soluzioni Belzona per le aree di contenimento secondario:

  • Compositi per la riparazione del calcestruzzo resistenti all'usura per il riempimento di danni e il risanamento di aree degradate
  • Resine epossidiche colabili, come ad esempio Belzona 4151 (Magma-Quartz Resin), sono idealmente adatti per il riempimento di spaccature, la cementazione, lo spessoramento e l'incollaggio di attrezzature
  • Materiali leggeri per la riparazione del calcestruzzo, come ad esempio Belzona 4141 (Magma-Build), sono ideali per riparazioni su superfici verticali senza la necessità di casserature o supporti durante l'indurimento
  • Rivestimenti epossidici a indurimento rapido applicati a spruzzo o a pennello, appositamente progettati per fornire resistenza contro un'ampia gamma di sostanze chimiche a varie temperature
  • Creazione di sistemi di sicurezza e passerelle all'interno delle aree di contenimento secondario con sistemi di sicurezza antiscivolo

Prodotti correlati:

Settori correlati:

Contenuto correlati:

Casistiche correlate: