X

Did you know that your Internet Explorer is out of date?

To get the best possible experience using our site we recommend that you upgrade to a modern web browser. To download a newer web browser click on the Upgrade button.

Upgrade
Petrolifero e del gas

Petrolio e gas

I compositi epossidici per la riparazione di metalli, rivestimenti e rivestimenti a spessore Belzona sono appositamente formulati per riparare e proteggere le attrezzature del settore petrolifero e del gas.  

L'ampia gamma di compositi per la riparazione dei metalli e di rivestimenti e rivestimenti a spessore ad alta temperatura prodotti da Belzona sono impiegati nel settore petrolifero e del gas sin dalla fine degli anni '70. I nostri materiali sono appositamente progettati per fornire eccellente protezione contro i fenomeni erosivi e corrosivi e resistenza alle sostanze chimiche per attrezzature in esercizio in mare aperto e su terraferma a varie pressioni e temperature. Belzona offre soluzioni economicamente vantaggiose che riducono i tempi di fermo e di manodopera, eliminando nel contempo la necessità di sostituzione delle attrezzature.

Protezione interna ed esterna di serbatoi di processo 

I rivestimenti a spessore Belzona per temperature elevate 60°C - 90°C (140°F - 194°F) alte temperature 90°C - 160°C (194°F - 320°F) possono essere applicati manualmente o a spruzzo e, una volta induriti in situ, formano una barriera tra il substrato e il supporto corrosivo, consentendo all'operatore di estendere i tempi di gestione del fenomeno corrosivo. Oltre a resistere alla corrosione/erosione, i rivestimenti a spessore Belzona sono progettati per tollerare ampie oscillazioni di pressione e temperatura, inclusa la vaporizzazione e la decompressione esplosiva. Una soluzione completa di contrasto alla corrosione include la protezione per piani di flangia e ugelli di piccolo diametro, con materiali quali Belzona 1511 (Super HT-Metal) e Belzona 1391T che offrono l'isolamento completo del substrato dall'ambiente corrosivo.

Riparazione e protezione di tubazioni e condutture

I danni di spessore delle pareti e di sotto-spessoramento possono essere riparati con l'uso di compositi per la riparazione di metalli Belzona. Inguainamenti, incollaggi di piastre e riempimenti di cavità possono prolungare la durata di vita degli elementi.

Belzona SuperWrap II consente di eseguire riparazioni di sistemi in pressione e critici per la sicurezza in conformità con le norme ISO 24817 e ASME PCC-2. Questo è uno dei sistemi compositi di inguainamento più robusto sul mercato e la sua adesione di resistenza al taglio aumenta con l'uso. È adatto per tubazioni e recipienti, incluse le geometrie complesse, e consente di riparare difetti di sotto-spessoramento e di spessore delle pareti, eliminando la necessità delle tradizionali operazioni di taglio e lavorazione a caldo. Il sistema è adatto a essere utilizzato in un'ampia varietà di climi e temperature di servizio (fino a 150°C (302°F)).

Belzona 3411 (Encapsulating Membrane) può essere utilizzato per prevenire la corrosione delle flange sigillando le connessioni flangiate dall'ambiente circostante. Il sistema può essere facilmente staccato a fini dell'ispezione e risigillato per ripristinare la protezione.

La corrosione sotto coibente può essere riparata mediante l'uso di materiali polimerici termoattivati surface-tolerant e l'ulteriore corrosione può essere impedita incamiciando l'isolamento con un sistema Belzona 3211 (Lagseal) microporoso.

Incollaggio a freddo

Belzona offre soluzioni di incollaggio a freddo in alternativa alla saldatura per l'installazione e la manutenzione di elementi quali ponti, serbatoi, tubazioni e raccordi, che possono essere eseguite in modo facile e sicuro in situ. Attrezzature di ponti, armature e supporti possono essere incollati in modo sicuro e permanente. Le soluzioni di incollaggio a freddo di Belzona sono parimenti efficaci anche in fase di costruzione, durante le fermate o mentre la piattaforma è in servizio. Strutture e attrezzature corrose possono essere riparate in situ grazie alla tecnologia all'avanguardia di Belzona di incollaggio a iniezione. Questa tecnica è stata utilizzata con successo per la ristrutturazione di ponti e altre riparazioni dell'integrità strutturale.

Riparazione e protezione di splash zone

I compositi e i rivestimenti di riparazione con caratteristiche di resistenza alla corrosione possono essere usati per riparare guaine e danni causati dalla vaiolatura, e garantire protezione a lungo termine contro l'erosione e la corrosione di staffe e montati. Le soluzioni di tenuta flessibili offerte da Belzona, come ad esempio Belzona 2111 (D&A Hi-Build Elastomer), possono essere utilizzate per eseguire riparazioni, creare saldature d'angolo, o per il reincollaggio di parti gommate. I rivestimenti protettivi surface-tolerant, come ad esempio Belzona 5831 (ST-Barrier), possono essere applicati in situ su splash zone e al di sotto della linea di galleggiamento.

Riparazione e protezione di aree di contenimento secondario e serbatoi di stoccaggio

Belzona offre soluzioni per la riparazione di serbatoi di stoccaggio danneggiati inclusi la sigillatura di emergenza delle perdite e l'incollaggio a freddo di piastre, usando materiali epossidici a indurimento rapido che eliminano la necessità di lavorazioni a caldo, riducendo così i rischi per la salute e la sicurezza. I fondi dei serbatoi possono essere sigillati grazie ai nostri rivestimenti privi di solventi come ad esempio Belzona 3111 (Flexible Membrane) che consente all'umidità intrappolata di fuoriuscire, impedendo così l'ingresso dell'acqua alla base del serbatoio e offrendo protezione a lungo termine.

Pavimenti in calcestruzzo e pareti di contenimento secondario possono essere riparati e protetti grazie all'ampia gamma di compositi per la riparazione del calcestruzzo e rivestimenti Belzona, che consentono di ridurre enormemente i tempi di fermo. Materiali di riparazione del calcestruzzo, come ad esempio Belzona 4111 (Magma-Quartz), sono ideali per la riparazione e il rifacimento di aree di contenimento secondario danneggiate. Rivestimenti epossidici, come ad esempio Belzona 4361 e Belzona 4341 (Magma CR4), sono progettati per fornire protezione a lungo termine contro un'ampia gamma di sostanze chimiche, inclusi gli acidi e gli alcali anche ad alte temperature.

I nostri compositi per la riparazione dei metalli, i rivestimenti ad alta temperatura e i rivestimenti a spessore sono idonei per altre aree, tra cui:


Prodotti correlati:

Applicazioni correlate:

Contenuto correlati:

Casistiche correlate: